Sommario sezioni

salta il link home e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Gemellaggi e Patti d'Amicizia

Relazioni Internazionali e Gemellaggi
logo_gemellaggi
L'idea del gemellaggio è nata e si è sviluppata in Europa.
Il presupposto principale per un'iniziativa di scambio tra due città, primo atto verso il gemellaggio è la concretezza: iniziative in campo economico o culturale sono sempre state alla base della costruzione di rapporti tra città lontane e nella maggior parte dei casi, grazie alle ricadute sui partecipanti e sui territori, esse hanno costituito l'inizio di un discorso più ampio.

Sono tanti i passi avanti compiuti, sviluppi legati principalmente alle iniziative di due organizzazioni operanti a livello continentale, il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa (CCRE) e la Federazione Mondiale delle Città Unite (FMCU).
Oggi, con l'ampliamento delle responsabilità e dei settori di competenza degli enti locali, si sono moltiplicate anche le occasioni di ricerca di un terreno comune aperte ad ambiti meno tradizionali;il gemellaggio diventa così riflesso dei cambiamenti della società contemporanea e uno strumento di una dinamica nuova degli sviluppi delle relazioni internazionali.

Possono essere distinti dei settori tradizionali e degli ambiti nuovi coinvolti in azioni di gemellaggio, tra i primi l'istruzione, poi lo sport, la cultura. Le nuove opportunità sono invece legate alle responsabilità inedite degli enti pubblici e alle problematiche moderne che essi devono affrontare: oggi è importante proporre un percorso comune di analisi dei problemi delle città perchè grazie alla messa in rete di informazioni ed esperienze si possono trovare soluzioni adeguate.

Storicamente possiamo rintracciare le fonti europee dei gemellaggi fin dal preambolo del trattato di Roma, firmato il 25 marzo 1957 ed entrato in vigore il 1° gennaio 1958, nel quale viene affermato che gli stati membri sono determinati a porre le fondamenta di un' unione più stretta tra i popoli europei.
Un ulteriore passo in avanti formale risale al 1984 quando, in occasione della riunione del Consiglio d'Europa a Fontainebleau vicino Parigi, i capi di stato e di governo si riunirono per studiare i modi e le azioni con cui la Comunità potesse rispondere alle aspettative dei propri cittadini e migliorare la promozione della propria identità. Dalle conclusioni emerse chiaramente il ruolo di primo piano dei gemellaggi come strumento atto per migliorare e supportare la solidarietà, la conoscenza e la mutua cooperazione fra cittadini di diversi paesi, elementi questi da sempre considerati alla base della costruzione europea.

Il gemellaggio tra due città avviene formalmente durante una cerimonia solenne in cui i rispettivi sindaci, in presenza di rappresentanti della cittadinanza firmano un protocollo d'intesa, il giuramento che il CCRE ha predisposto per le municipalità europee.




logo_stella
LE STELLE D'ORO

Le azioni più interessanti e originali, realizzate da città gemellate e sostenute da fondi comunitari, dal 1993 sono premiate con il riconoscimento delle Stelle d’oro dei Gemellaggi, destinato alle 10 migliori iniziative di ogni anno.

Il premio, conferito in virtù dell’impegno per l’integrazione europea dimostrato e della creazione di legami più stretti fra i cittadini d’Europa, tiene conto di alcuni parametri fondamentali quali il coinvolgimento dei giovani, la partecipazione di città da più di due diversi paesi magari appartenenti ad aree continentali periferiche e distanti, la promozione dei valori europei.

La città di Ferrara ha l’onore di essere presente in questa lista ristretta grazie al premio ricevuto nel 1993, che ha suggellato il pluriennale rapporto e i buoni risultati raggiunti nel gemellaggio con la francese St.Etienne.
Successivamente, Ferrara ha ricevuto un secondo premio "Stelle d'oro",consegnato a Bruxelles nella primavera 1999, per l'organizzazione del Convegno mondiale delle Città gemellate, avvenuto nel novembre 1998.



GEMELLAGGI E PATTI D'AMICIZIA


img_relazioni_internazionali
Sono tante le città che ad oggi hanno stretto un patto di gemellaggio o di amicizia con il Comune di Ferrara.
A partire da questi rapporti privilegiati negli ultimi anni abbiamo potuto assistere a iniziative sempre più numerose e diversificate, realizzate per creare occasioni di incontro e confronto.
Queste iniziative si sono sviluppate sia a livello ufficiale tra rappresentanti politici che a livello non formale, con sempre più frequenti visite di giovani e studenti da ogni parte del mondo nella nostra città e di nostri giovani concittadini che hanno avuto la possibilità di entrare in diretto contatto con contesti culturali e linguistici diversi da quelli della propria città di origine, dando un significato sempre più condiviso al concetto di cittadinanza europea.


Gemellaggi e Patti d'Amicizia NEL MONDO...


Gemellaggi e Patti d'Amicizia IN EUROPA...


Gemellaggi e Patti d'Amicizia IN ITALIA...
Ultima modifica: 01-12-2011
REDAZIONE: Relazioni Internazionali e Gemellaggi - Progettazione Europea
EMAIL: a.rabuiti@comune.it