Sommario sezioni

salta il link home e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Sito web istituzionale del Comune di Ferrara > Il Comune > Consiglio Comunale > Gruppi Consiliari > Gruppo Movimento 5 Stelle > Fochi Claudio > Attività del consigliere 2017 - 2018 > Richiesta alla provincia di Ferrara di informazioni sui fondi promessi alla Lega Navale Italiana (L.N.I.).
salta i contenuti principali a vai al menu

Richiesta alla provincia di Ferrara di informazioni sui fondi promessi alla Lega Navale Italiana (L.N.I.).

di Claudio Fochi - 9.4.2018
P.G. 45503/2018
 
 Visti i seguenti atti della Provincia di Ferrara:
  • “Richiesta di notifiche certe e scritte sul futuro della sede a mare in località Lido degli Estensi della L.N.I. Sez di Ferrara in seguito a lavori di adeguamento dell’Idrovia Ferrarese” prot. OG 19009/12 del 6/3/2012;
  • “Idrovia Ferrarese. Lavori di adeguamento dell’Idrovia Ferrarese al traffico di V classe europea.  3° lotto, I° stralcio. Allargamento del Porto Canale di Porto Garibaldi” PG 74789 del 13/9/2012;
  • “Lavori di sistemazione della zona Squero. Risposta a vostra nota X244/FEDO del 20 settembre u.s” PR. 8133/12 del 4/472012;
nonché le  richieste di informazioni, richieste di incontro e comunicazioni della Lega Navale Italiana ,
sezione di Ferrara  al Sindaco di Comacchio
  • del 2575/2004,
  • del 17/9/2009,
  • del 3/2/2010,
  • del 4/8/2011,
  • del 15710/2011,
  • del 5/3/2012

 nonché le comunicazioni del Comune di Comacchio alla Lega navale Italiana – sede di Ferrara
 
  • del 23/6/2004 (prot. 26190)
  • del 3/9/2009 (prot. 43758/09 tit. 4, classe 9)
  • del 1/3/2010 (prot. 543/staff del sindaco);

 nonché gli incontri tenutesi presso Castello Estense, sede dell’Amministrazione Provinciale di Ferrara fra figure istituzionali della Provincia e membri della citata Lega Navale Italiana, nel maggio e settembre del 2017;
 
nonché : Colloqui, incontri e  richieste di informazione e chiarimenti a consiglieri regionali.

Nella primavera del 2013, nel contesto di lavori per l’Idrovia, è stata demolita la sede della Lega Navale Italiana.
Prima della demolizione, essa era stata valutata 400 mila euro da stime peritali  della Provincia.
Che inizialmente era stata avanzata l’ipotesi di una rilocalizzazione nel retro spiaggia di Lido degli Estensi (soluzione poi abbandonata per incompatibilità ambientale).
Successivamente veniva individuata come possibile nuova sede di rilocalizzazione la zona detta “Squero”, inserita nella zona di progetto dell’Idrovia, nella quale però il comune di Comacchio risultava proprietario di una via di comunicazione.
Nel 2014 il progetto nella zona Squero subisce un arresto.
Nel 2017 veniva riferito a rappresentanti della L.N.I. da presidenza della Provincia che risultavano ancora disponibili i 400 mila euro necessari alla ricostruzione di una nuova sede della stessa.
Nel settembre 2017, in occasione di un incontro con la presenza del consiglio direttivo della L.N.I. , un delegato regionale, il sindaco Tiziano Tagliani (Presidente della Provincia), venne negata l’esistenza della  disponibilità di tali fondi, in quanto non più erogabili dopo l’esecuzione del primo lotto del progetto Idrovia
 
Considerato che gli attuali componenti della direzione della L.N.I. non sono a conoscenza delle reali motivazioni a causa delle quali una promessa di finanziamento per la ricostruzione e il ricollocamento della loro sede da parte di rappresentanti istituzionali della Provincia di Ferrara e della Regione Emilia Romagna  non ha avuto seguito e non si è concretizza.
 
Sono gentilmente a richiedere:
  • perché una promessa istituzionale di fondi necessari alla ricostruzione e rilocalizzazione della sede dela Lega Navale Italiana, stimata in 400 mila euro, non ha avuto seguito;
  • se è previsto un progetto di ricostruzione e rilocalizzazione della sede suddetta e se sia previsto all’uopo adeguato stanziamento di fondi;
  • dove si intende attuare tale progetto, qualora in previsione;
  • sapere, se dal punto di viste amministrativo e contabile,  i 400 mila euro inizialmente  previsti e promessi siano stati dirottati verso altri capitoli di spesa nell’ambito del progetto Idrovia e in quali termini.
 
Distinti saluti.
    
 
Il Consigliere Comunale
        Gruppo M5S
        Claudio Fochi

 



 
                                  
Ultima modifica: 14-05-2018
REDAZIONE: Gruppo Consiliare Movimento5Stelle
EMAIL: gruppo-movimento5stelle@comune.fe.it