Sommario sezioni

salta il link home e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Sito web istituzionale del Comune di Ferrara > Il Comune > Consiglio Comunale > Gruppi Consiliari > Gruppo Fratelli d'Italia - AN > Balboni Alessandro > Attività del consigliere > Interpellanza sulle modalità e tempistiche del bando per assumere un Dirigente da destinare al Settore Servizi alla Persona.
salta i contenuti principali a vai al menu

Interpellanza sulle modalità e tempistiche del bando per assumere un Dirigente da destinare al Settore Servizi alla Persona.

di Alessandro Balboni - 31.08.2018
Fratelli d’Italia - AN
Gruppo Consiliare

 
Ferrara, 31.8.2018
P.G. 106348


Ill.mo Sig. Sindaco del
Comune di Ferrara
 
 
OGGETTO: Interpellanza sulle modalità e tempistiche del bando per assumere a tempo indeterminato un Dirigente da destinare al Settore Servizi alla Persona e all'Istruzione.

Il sottoscritto Consigliere Comunale Alessandro Balboni INTERPELLA il Sig. Sindaco e per esso l’Assessore delegato:
 
PREMESSO CHE:
  • Con PG 96838 del 03/08/2018 è stato pubblicato un "AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER ESAMI, PER L’ASSUNZIONE A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI UN “DIRIGENTE” DA DESTINARE AL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA ISTRUZIONE FORMAZIONE, NELL’AMBITO DELL’AREA SERVIZI ALLA PERSONA"
  • Nel Piano del fabbisogno di personale triennio 2017-2019 si è disposta la copertura a tempo indeterminato del posto di “Dirigente” da assegnare al Settore Servizi alla Persona, nell’ambito dell’Area Servizi alla Persona.
  • E' un grave errore che in questo caso i termini per la partecipazione al suddetto bando vadano dal 3 agosto al 2 settembre, dal momento che la pubblicità dello stesso è ovviamente compromessa dalle ferie delle persone interessabili
  • E' errore ancora più grave che invece di intervenire rapidamente si sia aspettato fino alla metà del 2018 per attivare le procedure volte a colmare il vuoto nel suddetto ruolo dirigenziale, come previsto dal piano di fabbisogno di personale.
  • E' del tutto incomprensibile come un'amministrazione ormai giunta allo scadere naturale del suo mandato intervenga per l'ennesima volta per indire bandi pubblici volti all'assunzione di personale dirigenziale ben pagato, 74 081,95€ all'anno più eventuali bonus per la precisione.
  • E' un evidente segno di arroganza politica disporre in modo così arbitrario delle finanze comunali a 9 mesi dalla fine del proprio mandato; dal momento che c'è chi potrebbe affermare, pensando male, che ci sia una gran fretta nel riempire il più possibile qualsiasi posto vacante prima che il vento cambi e il PD finisca all'opposizione.

TUTTO CIO’ PREMESSO
 
Il sottoscritto Consigliere comunale INTERPELLA il sig. Sindaco e l’Assessore delegato per sapere:
 
  • dal momento che il bando è stato indetto il 3 agosto con scadenza il 2 settembre, con evidente impossibilità della giusta e sufficiente pubblicizzazione dello stesso, a chi sia imputabile tale scelta
  • dato che tale mancanza di organico era già nota da anni (come appare dal Piano dei Fabbisogni del Personale), perché si sia aspettato luglio inoltrato per avviare le procedure
  • perché tale fretta di un'amministrazione ormai agli sgoccioli di indire in fretta e furia bandi per assunzioni a tempo indeterminato di dirigenti ben pagati
 
Si richiede risposta scritta.
Con Osservanza.
 
Il Presidente del Gruppo Consiliare FdI – AN
Alessandro Balboni
 
Ultima modifica: 04-10-2018
REDAZIONE: Gruppo Consiliare Fratelli d'Italia-AN
EMAIL: gruppo-fratellitalia-an@comune.fe.it