Sommario sezioni

salta il link home e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Sito web istituzionale del Comune di Ferrara > Il Comune > Consiglio Comunale > Gruppi Consiliari > Gruppo Movimento 5 Stelle (P) > Fochi Claudio > Attività del consigliere 2015 - 2017 > Interrogazione - promozione gioco d'azzardo presso la fiera di Ferrara LIBERAMENTE
salta i contenuti principali a vai al menu

Interrogazione - promozione gioco d'azzardo presso la fiera di Ferrara LIBERAMENTE

di Caludio Fochi - 27.2.2017


P.G. 22933/2017
 
 
Premesso  che
 
In occasione e in spazi molto visibili (vicino al bar del padiglione di ingresso , ben visibile sia in ingresso che in uscita ),   della fiera citata in oggetto, sabato 25 e domenica 26 febbraio 2017  campeggiava uno stand di promozione al gioco d'azzardo con gigantografia invitante all'utilizzo di macchinette slot con  presenza fisica di due ragazze in livrea davanti a tavolo da gioco verde. (vedi foto allegata);
 
su tale tavolo verde  le accattivanti  “croupière” fornivano dimostrazione al pubblico di come giocare a “Black Jack” e distribuivano altresì dei buoni che danno diritto a delle “fiche” da gioco (di 20 euro ciascuno) spendibili   nel casinò dei “Giochi del Titano” (Palazzo Diamond) nella Repubblica di San Marino (vedi foto allegata);
 
 
Considerato che
 
la Fiera citata in oggetto, come chiaramente visibile da manifesti e materiale ufficiale  in distribuzione, gode del patrocinio del Comune di Ferrara ( e della Camera di Commercio);
 
Considerato altresì
 
che l'ente organizzatore “Ferrara Fiere e Congressi “ è una azienda partecipata per il 22% da Holding Ferrara Servizi, che è controllata  per il 100%  dall' Amministrazione Comunale alla  quale  riteniamo dovrebbe spettare un  monitoraggio o vigilanza  su iniziative di promozione di gioco d'azzardo;
 
Visto
 
che precedentemente anche  all'interno del Balloon Festival era presente analogo stand di invito e promozione al gioco d'azzardo  (oggetto di una interrogazione  del sottoscritto  protocollata il 16 settembre 2015 ),  nella cui  risposta  ben tre assessori competenti (Massimo Maisto, Roberto Serra, Chiara Sapigni) avevano promesso in merito  una vigilanza nelle manifestazioni aperte al pubblico patrocinate dal Comune di Ferrara  in questi termini : “ .. condividendo le osservazioni portate dal consigliere Fochi, cercheremo di sollecitare il gestore per le successive edizioni a porre attenzione nell'assegnare spazi a realtà che non facilitino il gioco d'azzardo “.;
 
Visto altresì
 
che in data 18 luglio 2016 è stata protocollata dal sottoscritto una Interrogazione su  “Presenza di macchinette per gioco d'azzardo  nei circoli Arci” (PG 81790) a dimostrazione di una sempre maggiore invadenza del gioco d'azzardo anche in quei circoli culturali e ricreativi di associazioni i cui obiettivi statutari sono incongrui con la presenza di macchinette slot;
 
 
Dato per Scontato che
 
codesta Amministrazione comunale ha messo in atto azioni contro la ludopatia fra le quali ricordiamo la possibilità di ottenere la vetrofania “anti slot” per gli esercenti che scelgono di non installare macchinette (vedi L.R. “marchio Slot freE-R”  previsto dalla legge regionale n. 5 del 2013), nonché  raccolte firme di sensibilizzazione contro il gioco d'azzardo con appositi banchetti nel centro di Ferrara e ,di recente, ordinanze sulla limitazione degli orari degli esercenti con macchinette slot;
 
 
si interroga il Signor Sindaco e per esso l’Assessore delegatoper sapere:
 
 
  • perché continua ad essere riscontrata la presenza di stand che invitano e promozionano il gioco d'azzardo all'interno di manifestazioni pubbliche dedicate allo svago e al tempo libero;
  • perché l'Amministrazione comunale non si attiva concretamente, attraverso le sue competenze ed organi di monitoraggio e controllo ,  al fine di evitare  che in occasione di Fiere ed eventi frequentati anche da famiglie con bambini nel territorio comunale (come “Liberamente” ) vi siano spazi e stand dedicati alla promozione del gioco d'azzardo;
  • quali azioni concrete, compatibilmente con le proprie prerogative, codesta amministrazione comunale  intenda  implementare per garantire in  futuro che spazi ricreativi o fieristici siano esenti da stand o spazi dedicati alla promozione del gioco d'azzardo.
 
 
 
 
Si chiede di fornire risposta scritta.
Con osservanza.
 
Claudio Fochi
Consigliere Comunale
Gruppo M5S

 



 
 
Ultima modifica: 13-03-2017
REDAZIONE: Gruppo Consiliare Movimento5Stelle
EMAIL: gruppo-movimento5stelle@comune.fe.it