Sommario sezioni

salta il link home e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Sito web istituzionale del Comune di Ferrara > Il Comune > Consiglio Comunale > Gruppi Consiliari > Gruppo Movimento 5 Stelle (P) > Fochi Claudio > Attività del consigliere 2015 - 2017 > Ordine del Giorno su riduzione degli orari e dei giorni di apertura della Pinacoteca Nazionale di Ferrara
salta i contenuti principali a vai al menu

Ordine del Giorno su riduzione degli orari e dei giorni di apertura della Pinacoteca Nazionale di Ferrara

di Claudio Fochi - 29.4.2017
         P.G. 49599/2017
       

 
Premesso che:
 
la Pinacoteca Nazionale  di Ferrara, ubicata al piano nobile del Palazzo dei Diamanti, a causa di problemi relativi alla gestione del personale , fra i quali il mancato turn-over legato a pensionamenti, attuerà  un orario limitato  che prevede nel mese di maggio la chiusura nei primi tre giorni della settimana e orario ridotto negli altri (con chiusura il sabato e la domenica mattina);


Ritenuto che:
 
tale decisione, anche se a detta del curatore della Pinacoteca dott. Marcello Toffanello si configura come scelta obbligata dettata dalle circostanze, si concretizza di fatto  in una riduzione dell’offerta museale di uno dei principali asset turistici della città;
 
 
 
 
Stimato che:
 
 tale decisione non sia  consona alla strategia turistica di una città dichiarata patrimonio dell’Unesco, che dovrebbe almeno cercare di mantenere l’offerta turistica esistente - e possibilmente incrementarla;
 
Ritenuto altresì che:
 
la parziale chiusura settimanale e la riduzione oraria della Pinacoteca sia incongrua con gli obiettivi di incremento dei flussi turistici, di arrivi e presenze e dell’offerta turistica perseguiti dall’attuale amministrazione comunale, come essi figurano esplicitati nel DUP in particolare in Cod. 3, Obiettivo di Mandato “Ferrara che Lavora”, cod. 3.2 “Il Turismo Chiede Qualcosa In Più” nella fattispecie dove si afferma “...rafforzare la valorizzazione del patrimonio museale..”;
 
 
il Consiglio Comunale impegna il Sindaco e la Giunta
 
nella piena consapevolezza che la gestione della Pinacoteca Nazionale di Ferrara, per quanto riguarda utilizzo del personale e orari, è di competenza del MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo);
 
  • a farsi portavoce presso le competenti autorità nazionali (MIBACT e deputate commissioni parlamentari) della presente istanza, evidenziando, con inoltro del presente OdG, il disappunto e l’inopportunità nei confronti di una decisione che riduce l’offerta museale della Pinacoteca Nazionale di Ferrarain un periodo di alta stagione turistica;
  • a esprimere deciseriserve verso una politica museale e culturale più soggetta a vincoli di spesa e di bilancio che alle esigenze e aspettative dell’utenza, che si adegua supinamenteal mancato turn-over del personale in pensionamento proprio in un settore vitale per l’economia nazionale quale è il turismodove invece le risorse umane necessarie dovrebbero essere incrementate;
  • a esortare il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del TurismoDario Franceschini ad attivarsi per sanare, con reperimento e allocazionedi appositi finanziamenti, le criticità che hanno portato ad una riduzione oraria e chiusure settimanali della principale galleria d’arte ferrarese.
     
     
       Il Consigliere Comunale del M5S di Ferrara
                  Claudio Fochi

     



     
     
     
Ultima modifica: 11-05-2017
REDAZIONE: Gruppo Consiliare Movimento5Stelle
EMAIL: gruppo-movimento5stelle@comune.fe.it