Sommario sezioni

salta il link home e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Sito web istituzionale del Comune di Ferrara > News > Circolare del Ministero dell'Interno su portierato e vigilanza privata
salta i contenuti principali a vai al menu

Circolare del Ministero dell'Interno su portierato e vigilanza privata

del 23/4/2019
Servizi di Vigilanza e custodia del patrimonio altrui riservati agli Istituti di Vigilanza Privata e servizi di portierato. Contrasto dei fenomeni di abusivo esercizio delle attività di Vigilanza Privata
Circolare del 23 Aprile 2019, Prot. n. 557/PAS/U/006034/10089.D(1), a firma del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Franco Gabrielli.

Stralcio dalla nota del Prefetto di Ferrara inviata ai Sindaci

Nel campo della polizia amministrativa di sicurezza, una delle questioni di perdurante attualità riguarda l'esatta individuazione del perimetro dei servizi che possono essere espletati solo dagli operatori economici in possesso della licenza ex art. 134 TULPS per lo svolgimento di servizi di vigilanza e investigazione privata.

In particolare, con rigurado alla tipologia di servizi che vengono comunemente designati come attività di portierato, nonché di gestione e manutenzione di edifici che il proprietario affida ad un unico operatore economico previa stipula di un contratto di global service, alcune incertezze interpretative hanno determinato fenomeni di abusivismo lamentati anche dalle associazioni rappresentative sia delle imprese che dei lavoratori del settore della vigilanza privata.

Sul punto è intervenuto il Ministero dell'Interno con questo atto di indirizzo definendo i criteri in base ai quali individuare l'area dei servizi espletabili solo previo conseguimento del titolo di polizia ex art. 134 TULPS.

» Scarica la Circolare sui servizi di vigilanza e custodia del patrimonio
Ultima modifica: 18-06-2019
REDAZIONE: Segretario Comunale
EMAIL: o.cavallari@comune.fe.it