Commercio - Esercizi di vicinato

Per esercizi di vicinato si intendono gli esercizi di vendita al dettaglio aventi superficie di vendita fino a 150/250 MQ

Cos'è

L'attività di commercio in sede fissa può essere esercitata con riferimento ai seguenti settori merceologici: alimentare, non alimentare o misto (che comprende entrambi i settori alimentare e non alimentare).

 

Fino ad una superficie di 250 mq di vendita è considerato "Esercizio di vicinato"


L'inizio attività di vendita al dettaglio, la modifica o la cessazione di un'attività esistente sono assoggettati alla presentazione di una segnalazione certificata di inizio attività denominata SCIA al Comune competente per territorio.
La presentazione della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ha effetto immediato.

All'interno degli esercizi di vicinato che pongono in vendita prodotti alimentari, è consentito il consumo immediato dei prodotti di gastronomia posti in vendita a condizione che:

a) siano utilizzati i locali e gli arredi dell'azienda commerciale, costituiti esclusivamente da piani d'appoggio oppure sedute e piani d'appoggio dissociati tra loro;
b) sia riservata a tale attività una superficie non superiore al 10% della superficie utile di vendita dell'esercizio;
c) sia escluso il servizio assistito di somministrazione, con possibilità di fornire esclusivamente stoviglie e posate a perdere;
d) siano rispettate le norme igienico sanitarie.

A chi si rivolge

I soggetti che intendono intrapprendere l'esercizio dell'attività di
vendita al dettaglio devono essere in possesso dei requisiti morali e, inoltre, coloro che intendono esercitare la vendita di prodotti del settore alimentare o misto devono inoltre possedere i requisiti professionali in applicazione del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59 (Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno).

Accedere al servizio

Come si fa

La domanda deve essere inoltrata, utilizzando esclusivamente il portale regionale Accesso Unitario.

Maggiori informazioni sull'utilizzo del portale sono disponibili a questo link.

Costi e vincoli

La segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) non ha costi di presentazione all'Amministrazione comunale.

Contatti

Uffici

Uffici

Sportello dove un imprenditore può avviare o sviluppare un’impresa e ricevere tutti i chiarimenti sui requisiti e gli adempimenti necessari.

Indirizzo: via Boccaleone, 13, Ferrara - 44121
Orari:

Gli uffici ricevono esclusivamente su appuntamento
telefonando al numero 0532 419900

  • dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13,
  • martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17

o scrivendo una email a sportellounico@comune.fe.it

Per l'invio delle pratiche online è disponibile il portale regionale SUAP-ER - AccessoUnitario.

Telefono: 0532419900

Area di riferimento

Aree amministrative

Commercio, lavoro, attività produttive

Indirizzo: via Boccaleone, 13, Ferrara - 44121

Telefono: 0532419900

Servizi

Vita lavorativa
Sportelli comunali per il riconoscimento de visu e ottenere le credenziali Spid Lepida ID
Tributi e finanze
Dal 1° marzo 2021 tutti i pagamenti dovuti alla Pubblica Amministrazione devono essere eseguiti attraverso PagoPa
Attività produttive e commercio
Portale per la presentazione di pratiche di attività produttive da parte di imprese e professionisti

Aggiornamento

05/01/2022 12:48