Natale a Ferrara, tra le novità 2021 anche Viale Cavour illuminato

Un boulevard di luci dal Castello al Gad

Data di inizio:

21/10/2021

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Contenuto della notizia

Una lunga scia di luci dal Castello Estense al parco Coletta: è una delle novità delle installazioni previste per il Natale 2021 a Ferrara, in attesa di presentare il calendario completo e il programma definitivo degli eventi. A tal fine si è chiuso l’avviso di manifestazione di interesse – promosso dall’Amministrazione comunale – per l’individuazione dell’impresa che si occuperà delle installazioni luminose.

 

La scenografia di luci cittadina interesserà piazza Municipale, torre della Vittoria e listone - piazza Trento Trieste, Palazzo Municipale e le vie: Mazzini, Canonica, Bersaglieri del Po, Garibaldi, Cortevecchia, Borgo dei Leoni (fino a piazza Torquato Tasso), San Romano, Saraceno (fino al civico 88), Carlo Mayr (fino a Piazza Verdi), Ripagrande (fino a via Santo Stefano), Palestro (nei tratti tra Corso Giovecca e Largo Florestano Vancini, tra Porta Mare e Via Mascheraio), corso Porta Reno, corso Martiri della Libertà, via Cairoli, via Porta Romana e Corso Giovecca (fino a via Terranuova).

 

A questi luoghi si aggiungeranno quindi: via Cavour, “per ricreare la magica atmosfera di un boulevard luminoso che dal cuore della città si estende fino al Grattacielo”, spiega il sindaco Alan Fabbri, e via Lucchesi (da via Garibaldi alla chiesa di San Biagio, esclusa), “potenziando così il reticolo delle vie dello shopping valorizzate con le luminarie”. “Sarà un Natale ricco di novità, di nuovi eventi, di iniziative”, anticipa il sindaco. “L’elemento luminoso, gli arredi urbani, gli addobbi, la valorizzazione della cornice dello shopping, renderanno la città ancora più bella e attrattiva.

 

E abbiamo in progetto anche iniziative specifiche di promozione”, dice il primo cittadino: “Pensiamo che il Natale e tutto il periodo delle feste siano, mai come quest’anno, un’opportunità di presentare e vivere la città da cogliere al meglio. Lo abbiamo dimostrato, pur nelle stringenti limitazioni, anche l’anno scorso, ricordo i 4 alberi, luminosissimi, installati in città, la scenografia di luci a cascata sulla piazza, l’albero in piazza della Cattedrale con le sue 52mila luci led, il concerto natalizio di Francesco Gabbani e Andrea Griminelli al Teatro Comunale, la scelta di confermare l’incendio del Castello in streaming, con le immagini girate e diffuse in tutta Italia e all’estero e riprese anche dai media nazionali”.

 

“Scaduto il bando tradizionalmente previsto per la gestione ‘in pacchetto’ di eventi, mercatini, luminarie e incendio del Castello, da quest’anno abbiamo introdotto nuove modalità, più puntuali e specifiche, per la gestione promo commerciale del Natale – spiega l’assessore Matteo Fornasini –. I vari momenti saranno infatti al centro di specifiche manifestazioni di interesse, e le progettualità saranno valutate singolarmente, per curare tutti i dettagli organizzativi con attenzione. Il Natale e le feste a Ferrara esprimono un calendario di iniziative di tale portata da meritare, ciascuna, una valutazione nel merito delle proposte che vengono avanzate per la città”.

 

A tal fine è in uscita la manifestazione di interesse per gli eventi e si sta inoltre lavorando alla messa a punto dei mercatini natalizi, all’installazione di specifici arredi urbani a tema e, tra gli altri, a tre nuovi appuntamenti che – con cadenza settimanale – prepareranno e accompagneranno il periodo pre-natalizio.

Altre informazioni

Data pubblicazione

21/10/2021

Aggiornamento

21/10/2021 15:08