Fauna selvatica e sicurezza stradale

Campagna informativa della Prefettura sulla prevenzione degli incidenti stradali provocati da fauna selvatica vagante 

A cura di: Manutenzione strade

Data:

01/12/2021

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Prefettura di Ferrara, Provincia e Comune di Ferrara, Polizia di Stato, Questura, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Corpo di Polizia Provinciale, Azienda USL di Ferrara, ANAS S.p.A. e altri enti e istituzioni del territorio, hanno siglato un "Protocollo d'intesa per la gestione in situazioni di emergenza di esemplari di fauna selvatica".

 

Il Protocollo d'intesa prevede, a carico degli Enti aderenti, iniziative concrete finalizzate a informare maggiormente la popolazione provinciale e gli ospiti del territorio - in particolare i turisti – e a sensibilizzarli in merito alla presenza di fauna selvatica vagante  nell’ambiente, potenzialmente pericolosa in quanto libera fuori dal suo naturale contesto.
In particolare, gli Enti sono tenuti a promuovere iniziative volte a incoraggiare la popolazione a segnalare gli avvistamenti di fauna selvatica vagante, specie degli ungulati, ai numeri di emergenza del soccorso pubblico o dei Carabinieri Forestali.

 

La Prefettura di Ferrara ha diffuso degli opuscoli informativi il cui obiettivo è fornire ai conducenti di veicoli e ai cittadini consigli utili per prevenire gli incidenti causati da fauna selvatica, in particolar modo ungulati, e sui potenziali pericoli provocati dalla loro presenza sulla strada, coniugando la sicurezza stradale con la gestione di una risorsa del nostro territorio.

Con tali opuscoli si vuole porre l'attenzione, inoltre, sulle azioni e sui comportamenti da mettere in atto per prevenire gli incidenti, sensibilizzando verso una maggiore prudenza alla guida e una maggiore consapevolezza e cura dell'ambiente che ci circonda.

 

Gli opuscoli pubblicati sono stati elaborati dal Servizio Territoriale Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Emilia Romagna - Sezione di Ferrara e dall’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità “Delta del Po” di Comacchio – Ferrara.

Riguardano sia il territorio ferrarese che quello confinante di Ravenna.

Altre informazioni

Data pubblicazione

26/11/2021

Aggiornamento

01/12/2021 09:21