17 maggio, Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia

L'Amministrazione comunale aderisce alla Giornata con iniziative di comunicazione e informazione

Data:

16/05/2023

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

L'Amministrazione comunale di Ferrara, attraverso l'Assessorato alle Pari Opportunità, aderisce alla Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia, che ricorre il 17 maggio, e si fa parte attiva nella promozione di una cultura di rispetto e della libertà di essere per ribadire ancora una volta come sia importante il rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali di tutte le persone, in una occasione che viene festeggiata in tanti Paesi con modalità differenti.

 

Per la Giornata del 17 maggio verranno messi in evidenza sulla pagina web istituzionale del Comune il banner virtuale e il video della campagna di sensibilizzazione, contenenti il messaggio sempre attuale "Ferrara promuove la libertà di essere". Il filmato è stato ideato e realizzato nel 2021 dalla società CREATIVITE, con il coinvolgimento dei giovani studenti di "Ferrara - La città del cinema" e della Scuola d'Arte cinematografica Florestano Vancini.

 

In questa occasione, nella seduta odierna della giunta comunale (16-5-23), è stata approvata l'adesione all'Accordo con la Regione Emilia-Romagna per la realizzazione delle iniziative di sensibilizzazione nell'ambito del contrasto alle discriminazioni per l'anno 2023. Si tratta di un'importante opportunità per i nodi della rete delle antenne territoriali contro le discriminazioni di realizzare - in sinergia con l'Amministrazione comunale - iniziative di sensibilizzazione e informazione/formazione rivolte alla cittadinanza, contribuendo ad accrescere il senso di appartenenza ad una comunità sempre più inclusiva.

 

L'adesione all'accordo rappresenta un momento importante anche di promozione della stessa rete antidiscrimnazione con l'invito al mondo associazionistico di aderire alla stessa ed essere parte attiva delle iniziative che promuovono i valori delle pari opportunità. Nell'ambito dell'accordo, attraverso la rete delle Associazioni Antenna di Ferrara contro le discriminazioni e con il contributo dell'Assessorato alle Pari opportunità è stato recentemente realizzato il progetto 'Diversamente: per conoscere e comprendere', un ciclo di incontri con professionisti qualificati ed esperti, conclusisi a marzo scorso, che attraverso approfondimenti e laboratori, hanno affrontato tematiche complesse quali l'orientamento sessuale e identità di genere, la sessualità delle persone con disabilità, fino alla genitorialità adottiva e in affido.

 

"Il Comune di Ferrara prosegue nel percorso di promuovere il contrasto di ogni discriminazione e la promozione dei diritti universali della persona e sostiene le realtà che offrono sostegno alle vittime di odio e violenza, attraverso il lavoro di rete territoriale e i relativi tavoli di lavoro. L'Amministrazione comunale vuole essere parte attiva della promozione di una società realmente inclusiva e ribadire l'importanza del rispetto dei diritti e di chi se ne fa interprete, in modo lecito, denunciando ogni forma di violenza e di discriminazione a tutela delle libertà di ognuno. È fondamentale per tale obiettivo - ha sottolineato l'assessore comunale alle Pari Opportunità Dorota Kusiak - il lavoro della rete locale, attraverso i relativi tavoli operativi, che vedono la partecipazione di soggetti istituzionali ed associazioni per realizzare, in sinergia, una azione di sensibilizzazione efficace e garantire sostegno a chi è vittima di omofobia, bifobia e transfobia".

 

:: Guarda il video sul canale YouTube del Comune di Ferrara

Altre informazioni

Data pubblicazione

16/05/2023

Aggiornamento

16/05/2023 16:30