La Vulandra

Dopo due anni di assenza, torna l'appuntamento con "Vulandra - Festival Internazionale degli aquiloni" nella splendida cornice verde del Parco Urbano

Data di inizio:

23-04-2022 10:00:00

Data di fine:

25-04-2022 21:00:00

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Cos'è

Dopo due anni di assenza torna l'appuntamento con "Vulandra - Festival Internazionale degli aquiloni" nella splendida cornice verde del Parco Urbano "Giorgio Bassani" in via Bacchelli a Ferrara, una festa di tre giornate da sabato 23 a lunedì 25 aprile 2022.

 

Il Festival Internazionale dell'Aquilonismo "Vulandra" è a ingresso gratuito e si configura come un momento di aggregazione per famiglie e cittadini ferraresi, oltre ad appassionati e professionisti di aquiloni provenienti da tutto il mondo. Con un'affluenza media di 25mila persone e 200 ospiti, è il festival di aquiloni più longevo d'Europa nonché uno dei favoriti dai cittadini della provincia per trascorrere una giornata di svago e relax all'aria aperta.

 

Tre giorni di volo libero e dimostrativo dalle 10 al tramonto, esibizioni di volo acrobatico e non, laboratori creativi e sostenibili dedicati a infanzia e adolescenza, oltre alla musica che accompagnerà la zona ristoro. Nei pomeriggi, a partire dalle ore 15.00, saranno distribuiti ai bambini aquiloni offerti dagli storici sponsor Gruppo Hera e Yara Italia S.p.A..

 

L'edizione di quest'anno sperimenta due novità. Per la prima volta verrà allestita l'area ristoro del Festival, dove tutti i giorni, dalle 10 alle 21, sarà possibile trovare food truck e stand con opzioni dolci e salate grazie alla partecipazione di: CPS "il Quadrifoglio" con i tipici "pinzin" ferraresi, Bastian Contrario con panini e street food, Altre terre - cucine dal mondo di MondoDonna Onlus con piatti vegetariani e street food multietnico, Hobo Gelateria per colazioni e gelati, Stella Nadia con crêpes dolci, e Circolo Arci Bolognesi per aperitivi e birre artigianali.

A partire dalle 18, il momento dell'aperitivo verrà accompagnato dalle selezioni musicali a cura di Web Radio Giardino APS e da live set in versione acustica.

 

Un'ulteriore novità di quest'anno sarà la presenza di uno stand biblioteca a cura della Biblioteca Popolare Giardino dove sarà possibile prendere in prestito libri, saggi, romanzi da leggere nel parco, stesi sul prato o all'ombra di un albero.

 

Per offrire un'esperienza di fruizione del parco a 360° ed accompagnare le acrobazie e i colori dei protagonisti aquiloni, attorno al campo di volo si svolgeranno come sempre tante attività collaterali; oltre all'immancabile parco dei giochi gonfiabili dei Fratelli Bisi, attorno agli stand del festival ci saranno laboratori creativi, letture e attività sportive dirette in particolar modo a infanzia e adolescenza.

 

Attività creative, sostenibili e di riciclo: tutte le mattine, alle ore 11, costruzione di ECO-barchette che navigheranno i laghetti del parco grazie ad Albero Maestro, il laboratorio a cura di Filippo Marani e Jacopo Angeli; mentre lunedì 25 ore 15.30 l'associazione Unbeld' realizzerà un laboratorio di costruzione di piccoli elicotteri in legno; il Gruppo Hera invece proporrà nel suo stand tutti i pomeriggi, dalle ore 16.00 alle ore 19.00,il laboratorio ecologico "le olimpiadi dei rifiuti"; sarà possibile realizzare oggetti con materiale di riciclo grazie al laboratorio della Biblioteca Popolare Giardino domenica 24 alle ore 16.00; le attività ludico-didattiche a tema climate-change e sostenibilità sono a cura di IBO Italia, tutti i pomeriggi a partire dalle ore 15.00.

 

Letture e attività per infanzia: sempre a cura della Biblioteca Popolare Giardino, sabato 23 alle ore 16.00, si terrà il laboratorio "Insieme con i colori" (a partire dai 5 anni), mentre domenica 24 e lunedì 25 alle ore 16.30 Testaperaria curerà "La dispensa segreta" con una selezione di letture per bambini e bambine dai 4 anni in su.

 

Attività sportive: sabato 23 alle ore 10.00 la Polisportiva Putinati proporrà Giocaorienta, l'evento promozionale di MTB Orineteering, che guiderà i partecipanti (dai 5 ai 14 anni) con la bici attraverso il gioco, in una bellissima avventura all'interno del parco; tutti i giorni dalle ore 16.00 grazie al gruppo Slackline Ferrara sarà possibile guardare e sperimentarsi con i primi passi funamboli sulla slackline; mentre Prana Studio Yoga realizzerà lezione aperte a tutti e tutte sul prato, sabato 23 ore 15.00, e domenica 24 e lunedì 25 in doppia battuta alle ore 10.30 e 15.00.

 

Tutti i giorni dalle ore 16.00 alle ore 18.00 l'equipe della Croce Rossa sarà disponibile a eseguire dimostrazioni di primo soccorso nei pressi dell'ambulanza.

 

Infine, in occasione della Festa della Liberazione del 25 aprile, Vulandra e il Parco diventeranno punto di approdo (ore 13) e di partenza (ore 15) dei due tour guidati della "Biciclettata Partigiana" organizzati grazie a FIAB, ANPI e Museo del Risorgimento e della Resistenza.

Dalle 13 alle 15 tutte e tutti sono invitati a portare il proprio telo e partecipare al "picnic resistente", mentre a partire dalle 19.00 l'aperitivo conclusivo sarà accompagnato da una sonorizzazione dal vivo di filmati e immagini d'epoca.

 

Vulandra 2022 è organizzato dal Gruppo Aquilonisti Vulandra aps e Arci Ferrara aps, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e il sostegno del Comune di Ferrara, con la collaborazione e il prezioso contributo di Gruppo Hera, Yara Italia spa, Rotoplano, Autosalone Cavour, Fratelli Bisi, Conad, Assicoop - Unipol Sai, Suono e Immagine, Hobo Gelateria, Stella Nadia, Bastian Contrario e Altre Terre - cucine dal mondo.

 


Le informazioni e gli aggiornamenti relativi al festival sono disponibili sull'evento Facebook "Vulandra 2022 - Festival Internazionale degli Aquiloni a Ferrara", e sul profilo Instagram @Vulandra.
Per laboratori e corsi tutte le informazioni saranno su disponibili in loco, presso lo stand Vulandra e Arci Ferrara.

Luogo

Parco Urbano Giorgio Bassani

Date e orari

Dal 23 al 25 aprile 2022, dalle 10 al tramonto

Costi

Gratuito

Altre informazioni

Aggiornamento

20/04/2022 14:10