Arriva la comunicazione di RFI: “Entro fine anno al via i lavori della nuova stazione”

L’intervento prevede la riqualificazione del fabbricato viaggiatori, il piazzale della stazione e anche un nuovo parcheggio biciclette

Data:

23/03/2023

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

La creazione della nuova velostazione (e infrastrutture annesse) da parte del Comune, si accompagnerà alla riqualificazione dell’edificio della stazione e del piazzale antistante. Lo ha comunicato Rete Ferroviaria Italiana in una lettera giunta a palazzo Municipale.

 

“RFI ha pianificato l’intervento di riqualificazione del fabbricato viaggiatori e del piazzale della stazione di Ferrara con inizio lavori previsto per la fine del 2023”.

 

L’azienda pubblica partecipata al 100% da Ferrovie dello Stato precisa inoltre che i due progetti - la nuova velostazione e le azioni di miglioramento dell’intera area - sono tra loro coerenti e integrati: “Il progetto esecutivo presentato per la realizzazione di una velostazione a Ferrara, finalizzato a riqualificare un nodo importante della città e a contribuire al processo di rigenerazione dell’ambito stazione-grattacielo, si trova in accordo con la nostra visione della stazione che vede al centro i bisogni delle persone, mira a rendere stazioni e aree circostanti più sicure e piacevoli e pone l’attenzione verso una mobilità attiva per rispondere sempre meglio alle esigenze del viaggiatore, e più in generale del cittadino”.

 

“In continuità e in piena aderenza di vedute costruiamo la rinascita, tassello dopo tassello, dell’intera area della stazione. I lavori annunciati da RFI, la nuova velostazione - realizzata con Ferrara Tua - insieme ai nuovi insediamenti (anche di strutture ricettive) e al recupero del parco Marco Coletta animato con iniziative per buona parte dell’anno, stanno segnando una svolta storica per questo comparto, restituito alla dignità che merita e troppo a lungo attesa”, dice il vicesindaco Nicola Lodi. Intanto, a proposito di velostazione, continuano i lavori.

 

L’impresa appaltatrice (Robur Asfalti di Quartesana), in via preliminare, dal 20 febbraio ha sgomberato l’area dalle due ruote che saranno conservate fino a maggio all’interno del deposito del Comune in via Marconi 39.

 

Le biciclette rimosse e le rispettive catene sono state fotografate e stoccate all'interno del deposito comunale, dove rimarranno a disposizione, per 3 mesi, per l'eventuale recupero da parte del legittimo proprietario, che potrà ritirare il mezzo dimostrandone la proprietà attraverso il possesso della chiave del lucchetto.

Le modalità di ritiro devono essere concordate contattando telefonicamente il numero 3204989547.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 12:00.

 

Come da cronoprogramma, entro il 18 maggio - data del concerto di Bruce Springsteen - il primo lotto della velostazione sarà completato. L’appalto è stato gestito da Ferrara Tua.

A cura di

Altre informazioni

Data pubblicazione

24/03/2023

Aggiornamento

27/03/2023 11:19