I musei di Ferrara contano 2.388 ingressi nel fine settimana

Il turismo d'arte a Ferrara segna +17% di visitatori rispetto all’anno scorso nei primi sei mesi dell’anno

Data:

28/08/2023

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Sono 2.388 gli ingressi ai musei civici che si sono registrati nel fine settimana a Ferrara. In particolare, da venerdì 25 a domenica 27 agosto, gli accessi al Castello sono stati 1.185. La fortezza estense ospita la mostra "Arrigo Minerbi: il ‘vero ideale’ tra liberty e classicismo”, dedicata allo scultore prediletto da Gabriele D’Annunzio.

 

A palazzo dei Diamanti, invece - che venerdì e sabato è rimasto aperto, in via straordinaria, fino alle 23:30 - il pubblico è stato di 580 persone. Attualmente gli spazi espositivi dell’edificio rinascimentale ospitano due mostre: “Guido Harari. Incontri”, che propone oltre 300 fotografie, installazioni, filmati originali e proiezioni, che raccontano tutte le fasi della eclettica carriera di Harari, uno dei maggiori fotografi italiani l’esposizione ‘Agostino Arrivabene - Thesauros’, che presenta quaranta opere dell’artista realizzate dal 1985 a oggi. Il titolo - ‘Thesauros’ - identifica i piccoli edifici che venivano offerti alle divinità nei santuari della Grecia antica. L’autore considera infatti le sue creazioni come doni votivi e la pratica artistica come tensione verso il divino. Il dato dei quasi 2.400 accessi del week end tiene inoltre conto delle presenze a palazzo Schifanoia (394) e al museo della Cattedrale (149), a Casa Ariosto (80).

 

“Abbiamo puntato fortemente sulle esposizioni museali in estate. Una scelta coraggiosa e non facile. Il dato numerico, soprattutto quello riferito alle nuove mostre, è molto importante - sottolinea l’assessore Marco Gulinelli -: tre esposizioni, di cui due congiunte a palazzo dei Diamanti dedicate a due grandi di fotografia e pittura contemporanea e il rilancio dell’opera e della vita di Arrigo Minerbi al Castello. Nel week end lungo di Ferragosto i visitatori sono stati 5mila. Fino ad oggi le mostre che abbiamo realizzato, con i servizi museali del Comune e la Fondazione Ferrara Arte, sono circa 40, per 1milione e 250mila visitatori circa, considerando anche il difficile periodo pandemico.  Dall’anno scorso a quest’anno i visitatori, nei primi sei mesi dell’anno, sono aumentati di circa il 17 per cento”.

 

E proprio a palazzo dei Diamanti nuove iniziative sono in programma. A tal fine il 31 agosto alle 17:30 le porte della sala didattica di palazzo dei Diamanti si apriranno a un pubblico di giovanissimi per parlare di musica, con letture animate, riproduzioni di opere d’arte e copertine di dischi, laboratori multimediali per immergersi in maniera divertente nel mondo del rock e dello star system.

 

L’incontro del 31, nello specifico, sarà dedicato alle copertine degli album, tra arte visiva e musicale. Queste iniziative sono a cura di “Senza Titolo”.

 

Per informazioni e per prenotazioni: info@senzatitolo.net

Altre informazioni

Data pubblicazione

29/08/2023

Aggiornamento

29/08/2023 13:18