Cinema, inaugurazione del nuovo anno accademico per 230 allievi

Martedì 19 ottobre l'inaugurazione del nuovo anno formativo del Centro Preformazione Attoriale e della Scuola d'arte cinematografica Florestano Vancini.

Data di inizio:

18/10/2021

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Contenuto della notizia

Sono, nel complesso, circa 230 i giovani aspiranti registi, attori, sceneggiatori, montatori e produttori che si preparano a un nuovo anno di formazione a Ferrara. Martedì 19 ottobre il Centro Preformazione Attoriale e la Scuola d'arte cinematografica Florestano Vancini inaugureranno l'anno accademico. L'evento sarà celebrato - alle 15 - dal palco del Teatro Comunale 'Claudio Abbado', con cui è prevista la firma di una specifica convenzione per potenziare la collaborazione tra le realtà in campo, per la realizzazione di spettacoli e l'utilizzo delle sale.

 


Martedì l'appuntamento conterà la presenza del sindaco Alan Fabbri, dell'assessore regionale Mauro Felicori, dell'assessore comunale Marco Gulinelli, del fondatore delle scuole Stefano Muroni, che è anche presidente di 'Ferrara la città del cinema', filiera creativa che accoglie giovanissimi e ragazzi nel percorso formativo, con l'opportunità di realizzare esperienze in produzioni cinematografiche, serie tv e a fianco di attori celebri. Parteciperanno inoltre il commissario straordinario della Camera di Commercio di Ferrara Paolo Govoni, Monica Lorenzetti, area manager Bper di Ferrara.

 

Sarà presente anche Gloria Vancini, figlia del celebre regista Florestano che il 15 settembre scorso ha tagliato simbolicamente il nastro della mostra dedicata al padre, allestita negli spazi della scuola a Factory Grisù e che sarà al centro di una nuova intitolazione cittadina, con l'apposizione di una targa dedicata. Targa che sarà presentata e scoperta proprio nel contesto dell'appuntamento di martedì, alle 17,30 nel nuovo Largo Florestano Vancini.

 

Sul palco anche Giovanni Polizzi - presidente della Fondazione Niccolini - e lo staff del progetto: Alessio Di Clemente, direttore artistico della Scuola Vancini, che il prossimo anno conterà 150 studenti, Massimo Malucelli, direttore artistico del CPA, con circa 80 allievi.

 


"Sarà una grande giornata dedicata al cinema a Ferrara e ai nostri ragazzi - ha detto Muroni -. Una giornata anche dedicata al ricordo, vivo, di Florestano Vancini, che con la sua attività ha ispirato le nostre scuole, il nostro lavoro e che ha tanto creduto nei ragazzi e nella loro creatività".

 


"Anche quest'anno - spiega l'assessore Marco Gulinelli - la filiera 'Ferrara la città del cinema' potrà contare sugli spazi che - come Amministrazione - abbiamo riservato, in convenzione, all'ex Mof. Crediamo che Ferrara abbia molto da dire anche nel campo cinematografico e sosteniamo concretamente l'opera di Muroni, che parte dalle giovani generazioni per dare loro strumenti, formazione, opportunità e docenti di prim'ordine per costruire un futuro nella settima arte, appunto il cinema".

Altre informazioni

Data pubblicazione

18/10/2021

Aggiornamento

21/10/2021 08:55