Giornate FAI, dalla Giunta ok ad apertura temporanea Chiesa di S. Carlo e Cella del Tasso

Le Giornate Fai (Fondo Ambiente Italiano) d'autunno si terranno sabato 16 e domenica 17 ottobre.

Data di inizio:

13/10/2021

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Contenuto della notizia

Per le Giornate Fai (Fondo Ambiente Italiano) d'autunno - in programma sabato 16 e domenica 17 ottobre - aprirà, in via eccezionale e provvisoria, la chiesa di San Carlo, in Corso Giovecca, l'unica completamente barocca di Ferrara.
L'autorizzazione è arrivata nel pomeriggio del 12 settembre, con specifica delibera di giunta. L'Amministrazione ha così accolto la richiesta del Fai.

 

L'edificio risale al XVII secolo, ha una singolare pianta ovale, è interessato da lavori post sisma consegnati a settembre 2020 e prossimi al completamento, tanto che - dopo l'evento del Fondo Ambiente - si sta già progettando l'inaugurazione ufficiale.

La chiesa di San Carlo è di proprietà dell'Ausl, il Comune è stazione appaltante dell'intervento in corso (i fondi, per 700mila euro circa, sono della Regione Emilia-Romagna), ha realizzato il progetto ed è titolare della direzione lavori.

 

Nella delibera approvata, la giunta ha dato il proprio assenso anche all'apertura al pubblico - sempre nel contesto delle giornate organizzate dal Fondo Ambiente Italiano - dei locali seminterrati della cosiddetta "Cella del Tasso", sottostanti la sala dell'Auditorium del compendio del conservatorio di musica "Gerolamo Frescobaldi" (largo Antonioni, 1). Si tratta della ricostruzione fatta su basi filologiche e studi approfonditi della Cella dove venne rinchiuso Torquato Tasso per volere del Duca di Ferrara Alfonso II d'Este (dal 1579 al 1586).

 

Per le visite saranno impiegati volontari del Fai, con il coinvolgimento degli studenti, che faranno da Ciceroni al pubblico.

 

"Siamo felici, anche in qualità di Comune socio sostenitore del Fai, di accogliere questa bella iniziativa che regalerà una anteprima, seppur ancora parziale, della 'nuova' San Carlo post lavori: un gioiello barocco che, grazie all'iniziativa del Fai, si mostrerà temporaneamente alla città, in attesa dell'inaugurazione ufficiale, dove saranno presentati tutti i restauri, una volta completati", spiega l'assessore Andrea Maggi, che aggiunge: "Nella stessa giornata dell'apertura, temporanea, prevista nel contesto delle giornate Fai, l'arcivescovo Gian Carlo Perego aprirà le porte della nuova chiesa di San Giacomo Apostolo, all'Arginone, firmata dall’architetto Benedetta Tagliabue, dello studio Tagliabue Embt di Barcellona.

 

Inoltre, in breve tempo, inaugureremo anche la chiesa di Santa Maria della Consolazione, in via Mortara, dopo i lavori post sisma. Sono anche questi segni di rinascita, dopo le ferite del sisma e opportunità per tornare a vivere i luoghi di culto, traccia di un passato e luoghi della comunità".

 

:: Per informazioni e per iscriversi alle Giornate Fai d'Autunno a Ferrara: https://www.fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/giornate-fai-autunno/i-luoghi-aperti/?search=ferrara

Altre informazioni

Data pubblicazione

13/10/2021

Aggiornamento

13/10/2021 17:40