Borgoleoni, via l'asfalto dai marciapiedi, prosegue la ripavimentazione in trachite

Fine lavori entro l'anno. Dal 2022 nuova strada. E da inizio novembre interventi anche davanti alla camera di commercio

Data di inizio:

25/10/2021

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Contenuto della notizia

Proseguono i lavori di ripavimentazione dei marciapiedi in via Borgo dei Leoni, nel complessivo tratto che dal Castello porta a Piazzetta Combattenti. I vecchi marciapiedi, ammalorati, in asfalto stanno lasciando il posto a nuovi manufatti in trachite, pietra naturale.
"L'intervento - fortemente sollecitato dai commercianti - è stato realizzato sulla base di un cronoprogramma condiviso - spiega l'assessore Andrea Maggi -.

 

L'area su cui insistono i negozi, in vista del Natale sarà completamente ultimata e pienamente fruibile". "Nell'ambito di questo appalto saranno realizzati inoltre, a partire da inizio novembre, anche i marciapiedi davanti alla Camera di commercio, in largo Castello.

 

I lavori saranno contestuali agli sviluppi del cantiere in essere per il rifacimento della sede stradale, si procederà in una prima fase alla sistemazione dei cordoli. L'anno prossimo, come già concordato, effettueremo - annuncia l'assessore - anche le manutenzioni dei marciapiedi nel tratto compreso tra Piazzetta Combattenti e corso Porta Mare. Gli enti gestori dei sottoservizi provvederanno inoltre alla riasfaltatura della sede stradale lungo la via".

 


Attualmente il lato destro (quello dei negozi) di via Borgo dei Leoni è stato completato fino alla chiesa del Gesù e quello sinistro è stato realizzato fino a piazzetta Tasso. Si prevede la conclusione dell'intero cantiere (fino a piazzetta Combattenti) entro l'anno. Il tratto complessivo interessato dall'intervento è di circa 250 metri.

 


Il quadro economico generale dei lavori è di 250mila euro, in campo c'è l'impresa Fantoni srl. Gli operai hanno avviato il cantiere dopo quello di Hera, che negli scorsi mesi ha realizzato i nuovi allacciamenti degli impianti sotterranei.

Altre informazioni

Data pubblicazione

25/10/2021

Aggiornamento

25/10/2021 16:01