Fondazione di partecipazione Comunità Solidale onlus

La Fondazione persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale nel settore della tutela dei diritti delle persone con disabilità e dell'assistenza sociale e socio sanitaria rivolta alle persone con disabilità.

Cosa fa

La Fondazione "COMUNITA' SOLIDALE ONLUS" prende vita da
un’associazione di persone con disabilità, dai loro genitori e famiglie:
l’obiettivo è fornire risposte adeguate ai bisogni quotidiani dei soggetti
coinvolti, dal momento che il settore pubblico oggi non è in grado di
reperire risorse umane e finanziarie per nuove progettualità in tema di
strutture diurne e residenziali.
Scopo della fondazione è garantire a persone con disabilità, per tutta la
durata della loro vita, la residenza all'interno di strutture o presso le case
di loro proprietà, ogni prestazione assistenziale necessaria, svolgere
attività e se possibile intraprenderne anche di lavorative, curare le
relazioni interpersonali, anche quando i familiari garanti di questi diritti
fondamentali avranno cessato di esistere.

La fondazione ha lo scopo di:

  • Favorire e promuovere la creazione di strutture aperte, diurne e residenziali per persone con ogni tipologia e grado di disabilità, a completamento e affiancamento delle risorse esistenti sul territorio provinciale, organizzando risposte per il Dopo di Noi, ed in particolare strutture residenziali innovative (casa famiglia, gruppi appartamento etc.) che permettano alle persone con disabilità anche grave di vivere in un contesto familiare;
  • Favorire e promuovere la soluzione per i casi di emergenza riguardanti le persone con disabilità e per consentire l’accesso da parte degli stessi ai luoghi di studio e di lavoro;
  • Promuovere attività di studio e di ricerca nel campo della riabilitazione fisica e sociale delle persone con disabilità, della formazione e qualificazione professionale del personale medico, tecnico e di assistenza sociale;
  • Promuovere attività culturali inerenti le problematiche delle persone con disabilità e la loro partecipazione ai processi sociali, nonché lo studio e la ricerca sui problemi della emarginazione in tutte le sue forme per l’inserimento delle persone con disabilità nella scuola e nel mondo del lavoro, favorendone la preparazione professionale ed il recupero produttivo;
  • Favorire attività di assistenza domiciliare al fine di coadiuvare le famiglie che hanno a carico una persona disabile;
  • Progettare, anche insieme ai servizi territoriali, nell’interesse di coloro che ne faranno richiesta, previa valutazione di una effettiva sostenibilità economica, un progetto di vita “personalizzato” nel “durante” e “dopo di noi”, consistente nell’individuazione dell’insieme degli strumenti giuridici, sanitari e assistenziali maggiormente idonei a tutelare e contemporaneamente realizzare le autonomie e aspirazioni della persona con disabilità.

Il Comune di Ferrara aderisce nell'anno 1980 nominando un proprio rappresentante nel Consiglio di Amministrazione a decorrere dal 1981.
Nel corso dell'anno 2015, la Fondazione provvede ad approvare il nuovo statuto e a modificare la propria denominazione in "Comunità Solidale Onlus".

 

DATI SULLA FONDAZIONE
Forma giuridica: Fondazione di partecipazione
Codice fiscale: 80006540381


DOCUMENTI DELLA FONDAZIONE (link esterno)

Fa parte di

Enti e fondazioni

Le partecipazioni di altri enti e società non comprese nelle altre classificazioni.

Altre informazioni

Descrizione breve

La Fondazione persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale nel settore della tutela dei diritti delle persone con disabilità e dell'assistenza sociale e socio sanitaria rivolta alle persone con disabilità.

Competenze

La Fondazione "COMUNITA' SOLIDALE ONLUS" prende vita da
un’associazione di persone con disabilità, dai loro genitori e famiglie:
l’obiettivo è fornire risposte adeguate ai bisogni quotidiani dei soggetti
coinvolti, dal momento che il settore pubblico oggi non è in grado di
reperire risorse umane e finanziarie per nuove progettualità in tema di
strutture diurne e residenziali.
Scopo della fondazione è garantire a persone con disabilità, per tutta la
durata della loro vita, la residenza all'interno di strutture o presso le case
di loro proprietà, ogni prestazione assistenziale necessaria, svolgere
attività e se possibile intraprenderne anche di lavorative, curare le
relazioni interpersonali, anche quando i familiari garanti di questi diritti
fondamentali avranno cessato di esistere.

La fondazione ha lo scopo di:

  • Favorire e promuovere la creazione di strutture aperte, diurne e residenziali per persone con ogni tipologia e grado di disabilità, a completamento e affiancamento delle risorse esistenti sul territorio provinciale, organizzando risposte per il Dopo di Noi, ed in particolare strutture residenziali innovative (casa famiglia, gruppi appartamento etc.) che permettano alle persone con disabilità anche grave di vivere in un contesto familiare;
  • Favorire e promuovere la soluzione per i casi di emergenza riguardanti le persone con disabilità e per consentire l’accesso da parte degli stessi ai luoghi di studio e di lavoro;
  • Promuovere attività di studio e di ricerca nel campo della riabilitazione fisica e sociale delle persone con disabilità, della formazione e qualificazione professionale del personale medico, tecnico e di assistenza sociale;
  • Promuovere attività culturali inerenti le problematiche delle persone con disabilità e la loro partecipazione ai processi sociali, nonché lo studio e la ricerca sui problemi della emarginazione in tutte le sue forme per l’inserimento delle persone con disabilità nella scuola e nel mondo del lavoro, favorendone la preparazione professionale ed il recupero produttivo;
  • Favorire attività di assistenza domiciliare al fine di coadiuvare le famiglie che hanno a carico una persona disabile;
  • Progettare, anche insieme ai servizi territoriali, nell’interesse di coloro che ne faranno richiesta, previa valutazione di una effettiva sostenibilità economica, un progetto di vita “personalizzato” nel “durante” e “dopo di noi”, consistente nell’individuazione dell’insieme degli strumenti giuridici, sanitari e assistenziali maggiormente idonei a tutelare e contemporaneamente realizzare le autonomie e aspirazioni della persona con disabilità.

Il Comune di Ferrara aderisce nell'anno 1980 nominando un proprio rappresentante nel Consiglio di Amministrazione a decorrere dal 1981.
Nel corso dell'anno 2015, la Fondazione provvede ad approvare il nuovo statuto e a modificare la propria denominazione in "Comunità Solidale Onlus".

 

DATI SULLA FONDAZIONE
Forma giuridica: Fondazione di partecipazione
Codice fiscale: 80006540381


DOCUMENTI DELLA FONDAZIONE (link esterno)

Aggiornamento

23/12/2021 11:38