Un pomeriggio alle giostre dedicato ai bambini ucraini scappati dalla guerra

All'iniziativa della storica famiglia di giostrai Da Ronche e dell'Amministrazione comunale aderiscono circa 120 bambini e ragazzi.

Data:

24/03/2022

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Un pomeriggio alle giostre, con attrazioni, dolciumi, snack e divertimenti. L'iniziativa è prevista per venerdì 25 marzo, dalle 16 alle 18, a due passi dall'Acquedotto monumentale di Ferrara.

 

Ai giovani e giovanissimi ucraini, la storica famiglia Da Ronche d'intesa con l'Amministrazione, metterà a disposizione la propria attrazione in piazzetta Remigio Da Ronche (la piazzetta è intitolata al fondatore dell'attività e primo giostraio ferrarese).

 

Ai partecipanti saranno offerti caramelle, zucchero filato, pop corn e saranno distribuiti palloncini. Sono attesi circa 120 bambini e ragazzi che già hanno dato la propria adesione alla responsabile del progetto per la comunità ucraina Olha Boshtan. L'utilizzo delle giostre è previsto, in sicurezza, per i bambini fino a 8 anni. Alcuni volontari ed esponenti di associazioni daranno il proprio contributo per far trascorrere a tutti un pomeriggio di divertimento. Sarà presente anche l'Amministrazione comunale.

 

"Teniamo particolarmente a questa iniziativa - dice il sindaco Alan Fabbri -. Sarà un modo per far sentire ai più giovani e alle famiglie l'affetto e l'accoglienza della nostra città e per far trascorrere loro, in un momento terribile, momenti di spensieratezza, diritto di ogni bambino", dice il primo cittadino.

 

"È il nostro regalo a tutti i bambini scappati dalla guerra. Il loro divertimento sarà la nostra gioia. Tuteliamo i loro sogni, anche così potremo sperare in un futuro migliore", dice Eva Da Ronche.

 

Intanto, da sabato mattina, sarà aperta al pubblico anche l'altra giostra della famiglia Da Ronche, in piazza del Municipio. E già si sta lavorando a un'analoga iniziativa - sempre rivolta ai giovani ucraini - anche in questo luogo.

Altre informazioni

Data pubblicazione

24/03/2022

Aggiornamento

24/03/2022 16:19