Ferrara capitale del Rinascimento, Capodanno, Notte rosa: potenziati i contributi alla città

Assessore Fornasini: "Un riconoscimento alla nostra ricca e variegata programmazione turistica"

Data di inizio:

31/08/2021

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Contenuto della notizia

Il Capodanno, la Notte rosa, gli eventi di Ferrara Capitale del Rinascimento: la Destinazione turistica Romagna assegna 170mila euro al Comune di Ferrara, 30mila euro in più rispetto all'anno scorso.


La cifra è emersa stamattina nel corso della seduta di giunta che ha dato il via libera al passaggio formale per acquisire il finanziamento. A illustrare il nuovo quadro delle risorse è stato l'assessore Matteo Fornasini che è - come rappresentante dell'Amministrazione di Ferrara - componente del cda della Destinazione Turistica Romagna.

 

"Il ricco calendario di eventi, le nuove iniziative, la rinnovata forma che si è deciso di imprimere ad alcuni appuntamenti storici hanno stimolato nuovi investimenti - ha detto l'assessore -. Ringrazio il consiglio di amministrazione per aver compreso le esigenze e la necessità di potenziare gli stanziamenti per sostenere un'offerta ricca e variegata, che è motore della promozione turistica e della valorizzazione della città".  

 

Nel dettaglio, i 170mila euro stanziati saranno così assegnati: 85mila euro per la promozione turistica locale, 40mila euro per il progetto "Ferrara FEel The Event, Notte Rosa e Capodanno a Ferrara" e 45mila euro per "Ferrara FEel The History, Ferrara capitale del Rinascimento", che darà continuità e svilupperà ulteriormente quanto già realizzato nel 2020 e che si è già concretizzato, nei mesi scorsi, tra le altre cose in: video tematici, che illustrano cinque itinerari per la città e le sue campagne, una cartoguida, scaricabile online e anche cartacea, che tocca 44 luoghi rinascimentali. La cartoguida è stata stampata inoltre in 7.000 copie in due distinte edizioni, in lingua italiana, inglese ed è disponibile negli IAT della città.

 

"Continuiamo a investire sui punti di eccellenza e sugli aspetti particolarmente caratterizzanti della città, sotto i profili storico e culturale - dice l’assessore -. Da questo punto di vista prosegue inoltre il percorso che ci porterà a un 'gemellaggio' con Rimini nel segno delle rispettive casate, degli Este e dei Malatesta".

Per quanto riguarda le altre iniziative citate in delibera, Fornasini dice: "La Notte Rosa quest'anno ha segnato - in una settimana di eventi - numeri particolarmente significativi, penso al tutto esaurito per le aperture serali di musei e mostre e al sold out del concerto all'alba dei componenti dell'Orchestra giovanile europea in Certosa, mostrando che la spinta a progettare e a potenziare le iniziative, anche nell'ambito degli eventi che vantano un marchio storico, incontra un riscontro molto positivo di pubblico, in un periodo complesso per le città d'arte.

Continueremo a lavorare per proporre novità, variare l'offerta, incontrare diverse fasce di pubblico e portare turisti in città, per far conoscere il patrimonio cittadino e per sostenere il volano dell'indotto e dell'economia territoriale".

Altre informazioni

Data pubblicazione

31/08/2021

Aggiornamento

31/08/2021 17:41